Chi siamo

L’associazione “Equitando Onlus” nasce a Messina il 28/01/2003 senza fini di lucro, con l’intento di organizzare e sviluppare le attività connesse al miglioramento della qualità della vita di soggetti diversamente abili, in particolare con la Rieducazione a mezzo del cavallo e con attività sportive ad esso collegate. Iscritta dal 29/01/2003 all’Anagrafe Regionale delle O.N.L.U.S. con prot. n. 15198.

Equitando Onlus è affiliata all’A.N.I.R.E. (Associazione Nazionale Italiana Riabilitazione Equestre ed equitazione ricreativa e sportiva per diversamente abili), riconosciuta con D.P.R. n° 610 – 08/Luglio/1986 del Capo dello Stato e Parere Favorevole della Sanità, Prot. 500.1 EV / 1121 e collabora costantemente con il Consiglio Direttivo per diffondere tale pratica anche sul territorio siciliano. Svolge le proprie attività secondo i criteri delle Linee Guida Nazionali degli IAA

Il team di Equitando

Dal giorno della sua costituzione Equitando Onlus ha operato in sinergia con varie associazioni del settore tra cui l’Associazione “Possiamo Farcela”, costituita da genitori di ragazzi diversamente abili di Messina; AID – Associazione Italiana Dislessia; Cooperativa Nuova Presenza; l’Associazione “La Palma”, centro ippico, con il quale ha organizzato diverse attività a cavallo, volte all’integrazione sociale e sportiva dei disabili: in particolare nel mese di Maggio 2004 ha organizzato il “battesimo del pony”, una giornata che ha visto numerosi cavalieri messinesi normodotati e disabili avvicinarsi al cavallo.
Dal settembre 2004 ha collaborato con l’associazione “Cavalcando-onlus”, per l’espletamento di progetti di rieducazione equestre finanziati dalla Provincia Regionale di Reggio Calabria. Per poter svolgere tali attività, l’associazione Equitando Onlus si avvale di personale altamente qualificato a livello nazionale esperti negli Interventi Assistiti dagli Animali

Dal  2008 ad oggi svolge il  progetto “ Un cavallo per amico” ,tutt’ora attivo, nel quadro dell’integrazione sociale e scolastica  in sinergia con  l’Istituto Scolastico “G. Minutoli” di Messina per 14 alunni diversamente abili e presentanti disagio sociale. Nel 2009 ha svolto un progetto di rieducazione equestre finanziato dal Comune di Messina per 20 utenti diversamente abili e 5 utenti con disagio minorile provenienti da varie associazioni del terzo settore operanti nella città e nella provincia di Messina.

Nell’anno 2011 ha svolto il progetto di rieducazione equestre “Oltre le Barriere”, promosso dal Rotary club della provincia di Messina. Le attività sono state rivolte a 25 utenti diversamente abili e minori a rischio emarginazione provenienti da associazioni, case famiglia, cooperative sociali, centri diurni dei comuni di Villafranca Tirrena e Barcellona Pozzo di Gotto.

Nell’anno 2011, a seguito di un avviso pubblico emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità –, Equitando è stata  selezionata per lo svolgimento del progetto “Con te Oltre l’ostacolo” rivolto a 16 utenti diversamente abili e 16 normodotati nel quadro dell’integrazione sportiva e sociale con utenti normodotati . Il progetto si è svolto nei territori della città di Messina, di Villafranca Tirrena e di Barcellona Pozzo di Gotto anche con delle manifestazioni a carattere ludico- sportivo.  Questa importante iniziativa ha avuto eccellenti risultati discussi in un convegno organizzato da Equitando e che ha avuto come relatori una rappresentante della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il presidente dell’A.N.I.R.E. (Associazione Nazionale Italiana Riabilitazione Equestre) e  autorevoli medici e  neurologi della città di Messina. Particolare interesse hanno mostrato i media regionali e le testate giornalistiche che hanno ampiamente pubblicizzato e commentato l’evento (circa 1000 articoli contenuti in rassegna stampa).

Nel 2014/2015 ha svolto un progetto ludico – educativo, anche nel quadro del recupero della devianza giovanile,  in sinergia con la “ Congregazione Padri Rogazionisti Annibale Maria di Francia” che ha coinvolto i giovani ospiti della Comunità di Cristo Re di Messina presso il club ippico “ La Pineta” di Villafranca Tirrena. L’idea progettuale è nata alla fine del 2014 concretizzata nell’ anno 2015. Tale progetto ha coinvolto giovani di età compresa tra i 12 ed i 17 anni con disagio affettivo/familiare, cognitivo/scolastico. L’iniziativa si è articolata con cadenza settimanale per la durata di circa 4 mesi.

Equitando ha stipulato un protocollo operativo, dal 2015 e rinnovato anche per l’anno 2018, con l’USSM – Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni – di Messina per la realizzazione e l’elaborazione di progetti di prevenzione e recupero della devianza minorile. L’associazione Equitando Onlus è stata accreditata per l’anno 2016 dal Ministero della Giustizia per la realizzazione di attività progettuali destinate ai minori/giovani adulti dell’Area Penale esterna e/o interna presi in carico dal Centro per la Giustizia Minorile della Sicilia, giusto prot. n. 2556/S.A. del 21/07/2016

A seguito dell’avviso pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità -, è stato finanziato per il 2018 il progetto “ Mai Più Barriere” presentato da Equitando Onlus.